Category Archives: Comunicati Stampa

Sanita’: pediatri su sciopero ginecologi, assistenza va riorganizzata

Febbraio 2013

COMUNICATO STAMPA: ASPOI, BENE STABILIZZAZIONE MEDICI PRECARI

Comunicato 29 Agosto 2013

Comunicato stampa ASPOI sull’assistenza pediatrica nella ASL di Bari

Comunicato 5 marzo 2013

L’ASPOI interviene sullo sciopero dei Ginecologi

 Anche l’Associazione Pediatri Ospedalieri Italiani (ASPOI) interviene sullo sciopero delle “sale Parto”. “Il preoccupante aumento del contenzioso medico legale e la sicurezza dei punti nascita sono problemi che non riguardano solo ostetrici e ginecologi ma che interessano da vicino anche i pediatri ed i neonatologi“, afferma il Presidente Domenico Minasi, che sottolinea anche l’indifferenza delle aziende sanitarie nei confronti delle carenzE organizzative e strutturali delle realtà ospedaliere pediatrico–neonatologiche presenti in molte aree del nostro Paese.

 

“E’ assolutamente indispensabile” continua Minasi” dare adeguate risposte a queste criticità che espongono il pediatra -neonatologo a gravi rischi professionali contro i quali la medicina difensiva resta purtroppo l’unico strumento di tutela del medico che, ogni giorno di più, corre il rischio di rispondere in proprio, sia a livello penale che civile, del proprio operato. E’ quindi necessaria e non più procrastinabile una profonda riorganizzazione dell’assistenza materno- infantile del nostro Paese così come è altrettanto fondamentale prevedere l’obbligatorietà della polizza assicurativa da parte delle aziende sanitarie ed un tetto ai risarcimenti. E’ pertanto auspicabile che il futuro governo valuti con attenzione queste problematiche e trovi al più presto delle adeguate soluzioni”

 

ASPOI Interviene su chiusura reparti pediatrici in Puglia

Il Presidente Nazionale dell’ASPOI (Associazione Sindacale dei Pediatri Ospedalieri Italiani), Domenico Minasi esprime preoccupazione per la situazione che si sta determinando nell’assistenza pediatrica ospedaliera della Puglia, dove a causa del Piano di Rientro, si assiste a chiusure, trasferimenti e accorpamenti di reparti pediatrici, come sta avvenendo ad esempio nell’ASL di Bari, che per lungo tempo hanno rappresentato un sicuro punto di riferimento sul territorio.
“Il taglio dei posti letto – spiega Minasi – può diventare un serio problema, se come sta avvenendo in Puglia, non si accompagna a un progetto generale di riorganizzazione dell’assistenza pediatrica in grado di ridurre gli sprechi senza tagliare i servizi. La chiusura di reparti pediatrici senza offrire alternative di cura sul territorio, quali ad esempio ambulatori, rischia infatti di creare veri e propri vuoti assistenziali, lasciando senza punti di riferimento, se non a molti km di stanza, i bambini e le loro famiglie”.

Tale situazione già difficile, conclude Minasi, rischia di essere aggravata dai tagli previsti dalla Spending Review e dalle determinazioni del Patto per la salute 2013-2015, che dovrebbe essere sottoscritto all’inizio prossimo autunno.

L’ASPOI auspica un confronto con le forze regionali per un progetto di riorganizzazione complessivo della rete pediatrica neonatologica della Regione.

ASPOI, Presidenza Nazionale
Sede amministrativa: Biomedia,
via Libero Temolo 5 Milano 02/45498282